La Ste.Mar.90 2022/2023 si presenta al cospetto del Sindaco

Conferenza stampa di presentazione della stagione 2022/2023 della Ste. Mar. 90 Cestistica Civitavecchia.

Di scena, oltre al presidente Stefano Rizzitiello, al main sponsor Stefano Chicchiani e al direttore sportivo Maurizio Campogiani e a Marco Campetella, amministratore delegato della Itidet, altro sponsor storico rossonero, il roster che dal prossimo 9 ottobre scenderà in campo per la prima di campionato.

Alla presenza del sindaco di Civitavecchia Ernesto Tedesco, del vice sindaco Manuel Magliani e del delegato allo sport Matteo Iacomelli, è stato il direttore sportivo Maurizio Campogiani ad aprire la conferenza ringraziando anzitutto il primo cittadino per essere intervenuto alla presentazione ufficiale della nuova squadra non mancando, però, di sottolineare come “la crisi attuale, legata alla guerra in Ucraina, rischia di mettere in crisi i bilanci delle società sportive che hanno bisogno di essere aiutate dalle istituzioni locali e dai grandi utenti del porto”. “Civitavecchia dà e può dare tanto nello sport – ha aggiunto – ma non è supportata abbastanza. Tant’è che solo grazie al nostro main sponsor di sempre, l’impresa SE.GI. – Ste. Mar. 90 nella persona di Stefano Chicchiani –  siamo riusciti a formare un roster di discreto livello che dovrà affrontare un campionato ancora più competitivo rispetto a quelli precedenti”.

Il primo cittadino, dal canto suo, ha ringraziato la Società per l’invito e rivolto un caloroso in bocca al lupo ai rossoneri: “Sono felice di essere qui perché la Cestistica Civitavecchia rappresenta una valenza assoluta nell’ambito sportivo della città nel rispetto di una tradizione che porta avanti da anni”, ha evidenziato. “Il delegato allo sport Iacomelli – ha proseguito il Sindaco – ha condotto e sta facendo un lavoro egregio e, come amministrazione, ci siamo attivati anche col PNRR per avere finanziamenti nel settore. Per quanto riguarda il porto c’è sinergia con il presidente dell’AdSP Pino Musolino e un’interlocuzione in fieri con gli armatori che dovrebbe andare anche a vantaggio dello sport cittadino”.

Coach Briscese ha affrontato le questioni di carattere tecnico a poco più di una settimana dall’inizio del campionato e alla vigilia del Memorial “Mario Romano” che domani e domenica sarà di scena al PalaRiccucci: “I ragazzi, già negli allenamenti – ha dichiarato – stanno dando tanto e cercano di essere coerenti con quelli che sono i nostri obiettivi, cioè dare il massimo non solo in tutte le partite ma anche a livello di mentalità durante gli allenamenti. Non si può pensare di avere obiettivi importanti senza dedicarsi anima e corpo a quello che si fa. La voglia e la determinazione dei ragazzi di spendersi in campo, di conoscersi tra di loro, di amalgamarsi e di creare un gruppo anche con i nuovi arrivati è molto forte”.

“I ragazzi slavi – ha aggiunto riferendosi agli stranieri della Ste.Mar. 90 – per loro peculiarità, sono molto determinati e possono aiutare il gruppo anche a migliorare dal punto di vista caratteriale. Sotto questo aspetto la loro scuola ci insegna tanto e sicuramente lega benissimo con l’altrettanta volontà dei ragazzi di Civitavecchia e dello staff tecnico di dare il massimo possibile”.

“La stagione 2022/2023 – ha concluso il presidente, Stefano Rizzitiello – rappresenta un punto di svolta in virtù della riforma dei campionati. Quest’anno abbiamo la possibilità di fare il salto di categoria senza dover essere i primi della classifica al termine del campionato. Proprio per questo motivo, ci si attende un torneo molto tecnico e molto difficile. Tutte le squadre si sono rafforzate, avremo anche la trasferta a Cagliari, che rappresenterà un ulteriore e notevole esborso sotto l’aspetto economico, ma sono convinto che sotto la regia di coach Briscese, i ragazzi ce la metteranno tutta per raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissati”.

L’OPEN DAY DELLA CESTISTICA FA BOOM!!!

Un Open day come non si è mai visto prima. Quello che si tenuto al Pala Riccucci non ha precedenti nella storia della Cestistica Civitavecchia. Tanti, tantissimi i bambini e le bambine tra i 5 e gli 11 anni, divisi in gruppi per evitare un eccessivo affollamento dell’impianto, che hanno voluto provare il primo approccio con il basket sotto la guida dei tecnici e dei ragazzi della prima squadra che li hanno seguiti per oltre un’ora e mezza. I bambini sono stati accolti da alcuni dirigenti della società con un piccolo gadget e, subito dopo, sono entrati in campo con gli istruttori per iniziare il primo “allenamento”. Una bella visione quella del parquet inondato da tanti bambini e bambine tra i quali, chissà, potrebbero celarsi delle promesse per il nostro basket. La manifestazione, che ha ufficialmente aperto la stagione 2022/2023 per il minibasket e gli esordienti, si è potuta realizzare grazie al prezioso sostegno di Enel S.p.A.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2022/2023

𝐍𝐎𝐈 𝐒𝐈𝐀𝐌𝐎 𝐏𝐑𝐎𝐍𝐓𝐈! 𝐄 𝐓𝐔?🏀🏀


𝐀𝐛𝐛𝐨𝐧𝐚𝐭𝐢 𝐩𝐞𝐫 𝐬𝐨𝐬𝐭𝐞𝐧𝐞𝐫𝐞 𝐥𝐚 𝐂𝐞𝐬𝐭𝐢𝐬𝐭𝐢𝐜𝐚 𝐂𝐢𝐯𝐢𝐭𝐚𝐯𝐞𝐜𝐜𝐡𝐢𝐚 𝐧𝐞𝐥 𝐜𝐚𝐦𝐩𝐢𝐨𝐧𝐚𝐭𝐨 𝐬𝐞𝐫𝐢𝐞 𝐂𝐆𝐨𝐥𝐝 𝟐𝟎𝟐𝟐-𝟐𝟎𝟐𝟑. Prezzi super popolari e particolare attenzione per le famiglie dei tesserati.


Gli abbonamenti sono validi per 𝐭𝐮𝐭𝐭𝐞 𝐥𝐞 𝐩𝐚𝐫𝐭𝐢𝐭𝐞 𝐢𝐧 𝐜𝐚𝐬𝐚 𝐞 𝐩𝐞𝐫 𝐠𝐥𝐢 𝐞𝐯𝐞𝐧𝐭𝐢 𝐬𝐩𝐞𝐜𝐢𝐚𝐥𝐢 che verranno organizzati nel corso della stagione. Per ogni abbonamento riceverai in 𝐨𝐦𝐚𝐠𝐠𝐢𝐨 𝐢𝐥 𝐊𝐢𝐭 𝐓𝐢𝐟𝐨𝐬𝐨 composto da manina clapper e bastoncini gonfiabili della Cestistica Civitavecchia. Gli abbonamenti saranno in vendita fino a esaurimento posti.

Con l’abbonamento sarà anche possibile assistere al 𝐌𝐞𝐦𝐨𝐫𝐢𝐚𝐥 𝐌𝐚𝐫𝐢𝐨 𝐑𝐨𝐦𝐚𝐧𝐨, quadrangolare con Virtus Roma 1960, Tiber Roma e Basket Frascati che si svolgerà l’1 ed il 2 Ottobre al PalaRiccucci.

𝐏𝐫𝐢𝐦𝐚 𝐩𝐚𝐫𝐭𝐢𝐭𝐚 𝐝𝐢 𝐜𝐚𝐦𝐩𝐢𝐨𝐧𝐚𝐭𝐨 𝟗 𝐎𝐭𝐭𝐨𝐛𝐫𝐞.


Per sottoscrivere l’abbonamento vai in segreteria.
Per ulteriori info: 0766 22901 – +39 329 980 8522

Leggi anche: Ste.Mar. 90, si riparte. Al via la preparazione

VERSO IL NUOVO CAMPIONATO, A TU PER TU CON…STEFANO RIZZITIELLO

Concludiamo il nostro giro d’orizzonte pre-season con il presidente della Cestistica Civitavecchia, Stefano Rizzitiello.

Sta per partire la nuova stagione, l’ottava da Presidente. Quali sono le aspettative per quanto riguarda la prima squadra?

“L’aspettativa è di fare un campionato in linea con quelli degli ultimi anni, escluso l’ultimo. La squadra è stata costruita secondo l’indicazione di coach Briscese e per tutta l’estate il nostro direttore sportivo, Maurizio Campogiani, ha lavorato senza sosta per soddisfare le richieste dello staff tecnico. La speranza è di fare l’ulteriore salto in avanti e portare la nostra società a giocare un campionato che sia adeguato a Civitavecchia”.

Lo scorso anno, a livello giovanile sono arrivate grandissime soddisfazioni. Cosa si aspetta per questa nuova stagione?

“Sicuramente confermarsi non è semplice. I nostri 2007 e 2008 giocheranno campionati giovanili sotto età, sarà importante la crescita tecnica e fisica; i nostri under 20 sono gli stessi e con l’aiuto di Guduric spero che possano passare la seconda fase come accaduto nella scorsa stagione. Tra l’altro, questo gruppo avrà una parte impegnata in C Gold e un’altra che parteciperà al campionato di Promozione.
Ancora anno di crescita per i nostri 2009 e 2010 per riuscire, nei prossimi anni, a partecipare ad un campionato di livello superiore”.

Nelle ultime stagioni la Cestistica Civitavecchia ha fatto registrare un boom di iscrizioni nel minibasket. È contento che così tanti bambini si siano avvicinati al basket?

“Per quanto riguarda le iscrizioni nel minibasket, questo settore è la linfa vitale della nostra società. Difatti, anche quest’anno continuiamo con le agevolazioni per annate e il “porta un amico” perché è importante avere un nutrito numero di bambini e bambine per costruire negli anni il nostro settore giovanile. Quindi, il mio auspicio è di incrementare ancor di più le iscrizioni.
Auguro a tutte le componenti della nostra società, dirigenti-allenatori-atleti-genitori e, infine, ai nostri tifosi una bellissima stagione, con la speranza di non dover più combattere contro il COVID-19”.

Ste.Mar. 90, si riparte. Al via la preparazione

Riparte ufficialmente lunedì 29 agosto la stagione 2022/2023 della Ste.Mar. 90 Cestistica Civitavecchia. I ragazzi si ritroveranno alle ore 19 al Pala Riccucci agli ordini di coach Massimiliano Briscese che sarà coadiuvato da Gabriele La Rosa in qualità di Assistant Coach e da Salvatore Spanu come Preparatore Atletico. Il Dirigente Addetto alla prima squadra sarà Alessandro Bruno. Per tre settimane, i giocatori alterneranno il lavoro nella palestra di Largo Cinciari (basket), in quella vicinissima dell’As Gin (pesi) e alla piscina dello Sport Garden gentilmente concessa dalla Coser Nuoto.  Di seguito il roster a disposizione di coach Briscese:

Andrea Campogiani, 1990, play/guardia          maglia n.4

Luca Rizzitiello, 2004,          play/guardia           maglia n.5

Leonardo Bezzi, 1994, play/guardia                   maglia n.6

Andrea Bottone, 2003, guardia/ala                    maglia n. 7

Ognjen Guduric, 2004, ala grande/centro         maglia n.10

Mattia Gianvincenzi, 1991, guardia/ala          maglia n.11

Leonardo Bianchi, 2006, play/guardia               maglia n. 15

Haris Genjac, 1996, centro                                   maglia n. 16

Luca Bottone, 1998, guardia                             maglia n. 21

Emanuele Di Nardo Di Majo, 2004, ala             maglia n. 23

Alessandro Spada, 2000, guardia/ala              maglia n. 30

Adair Setkic, 2001, centro                                maglia n. 33

Karlo Lebo, 1994, ala                                         maglia n. 46

Lorenzo Bencini, 1996, play/guardia   

VERSO IL NUOVO CAMPIONATO, A TU PER TU CON…SALVATORE SPANU

Continuiamo con lo staff tecnico della Ste.Mar.90: Salvatore Spanu, per l’undicesimo anno consecutivo preparatore atletico della prima squadra. Ha vissuto, quindi, tutta l’era Ste.Mar., dagli esaltanti campionati di C2, culminati con la vittoria del campionato nella stagione 2014/2015, alle altrettanto esaltanti esperienze in C Gold. 

 Da oltre dieci anni sei il preparatore atletico della Ste.Mar. 90. Cosa significa per te?

“La Ste.Mar. 90 è, per me, una seconda famiglia, è una grande emozione poter continuare la nostra collaborazione. Con passione, sudore e duro lavoro, abbiamo condiviso molte soddisfazioni e siamo cresciuti insieme”.

Hai già avuto modo di rapportati con coach Briscese?  Se sì, quali impressioni hai tratto?

“Il nuovo coach Briscese è un grande professionista. Con lui mi sono trovato subito bene e non vedo l’ora di iniziare a lavorare. E ormai manca davvero poco”.

Come si svilupperà il lavoro dei ragazzi a partire da lunedì’ 29 agosto? Ci saranno cambiamenti rispetto alle stagioni precedenti?

“Rispetto alla stagione passata faremo un lavoro in palestra dove cercheremo di potenziare la forza muscolare per poi andare sul gesto atletico tecnico. Alterneremo un lavoro metabolico e poi in piscina per migliorare la nostra resistenza aerobica.
Inoltre lavoreremo sulla propriocettività per migliorare equilibrio e stabilità, cercando di farci trovare al top per la stagione che sta per iniziare”.

VERSO IL NUOVO CAMPIONATO, A TU PER TU CON…GABRIELE LA ROSA

In attesa dell’inizio della stagione 2022/2023 continuiamo il nostro excursus “sentendo” lo staff tecnico della Ste.Mar.90. Partiamo con l’Assistant Coach, Gabriele La Rosa.

Torni a Civitavecchia dopo la pausa di un anno. Come ti accingi ad affrontare questo “ritorno a casa”? 

“Torno a Civitavecchia molto carico per ricominciare a lavorare in un ambiente che mi ha visto crescere. Vorrei ringraziare Giorgio Russo, Daniele De Stradis e Manuele Parroccini per la bella esperienza dello scorso anno alla Rim Cerveteri che ci ha portato a vincere il campionato di D. È stato un anno altamente formativo che porterò con me per migliorare ancora di più”.

Hai già avuto modo di rapportati con coach Briscese?  Se sì, quali impressioni hai tratto?

“Con Max ci siamo sentiti già a fine giugno, prima che partissi per il corso Allenatore e ho intuito subito la sua voglia di fare. Ci conoscevamo di vista negli anni in cui ho allenato a Roma e già avevo sentito parlare molto bene di lui. È una persona che ti fa lavorare bene e che ti coinvolge in tutto: vicino a lui sono sicuro che potrò crescere ancora tanto”.

Quest’anno sarai l’allenatore di due squadre, la Promozione e l’Under 20 Gold. Quali sono i tuoi programmi?

“Il gruppo Promozione è stata una cosa che ho fortemente voluto. Avere ragazzi “senior” che si vogliono ancora mettere in gioco con degli obiettivi mi fa molto piacere. A loro uniremo tutti i nostri ragazzi under20 che avranno la possibilità di confrontarsi in un campionato senior per ampliare il loro bagaglio. L’obiettivo rimarrà comunque quello di formarli come persone e giocatori attraverso gli allenamenti e il loro campionato di categoria che affronteremo al massimo delle nostre possibilità. Sono tutti ragazzi estremamente vogliosi di mettersi in gioco e sono contento di poter lavorare in gruppo del genere”.

VERSO IL NUOVO CAMPIONATO, A TU PER TU CON…ANDREA BOTTONE

Andrea Bottone, ala diciannovenne, tra i più giovani del roster della prima squadra, nella scorsa stagione ha trovato progressivamente sempre più spazio nelle rotazioni. Anche a lui chiediamo con quali propositi si avvicina al nuovo campionato.

E’ la prima stagione nella quale probabilmente sarai un elemento stabile della prima squadra, sei pronto?

“Prontissimo! Non vedo l’ora di mettermi in gioco e dimostrare il mio valore, sono e sarò a piena disposizione per il coach e la squadra”.

Hai avuto modo di conoscere il nuovo coach? Che impressione ti ha fatto?

“Ho conosciuto per la prima volta coach Briscese in palestra mentre mi stavo allenando; è un allenatore di grande rilievo nel Lazio, sono molto contento di lavorare con lui”.

Cosa ti aspetti dal prossimo campionato a livello personale e di squadra?

“Sono impaziente di confrontarmi con squadre molto preparate che si sono attrezzate per la nuova formula dei campionati, e sarà una grande occasione per me di migliorare. Mi trovo in linea con gli obiettivi della società, ovvero di ottenere la promozione in serie B Interregionale, e per arrivare a ciò bisogna essere sempre un passo avanti alle altre squadre, per questo dovremmo concentrarci fin dal primo giorno”.

RECUPERATO IL CAMPETTO DI BASKET DELLA CESTISTICA

Grazie alle donazioni e al lavoro dei volontari, la Cestistica Civitavecchia ha recuperato il campetto di basket all’aperto adiacente alla palestra in disuso ormai da tempo. Adesso è stato ripristinato per dare la possibilità, non solo ai ragazzi e ragazze della Cestistica ma anche a tutti coloro che vogliono avvicinarsi al basket, di allenarsi liberamente. Con la speranza e l’auspicio che chi lo utilizza ne abbia cura e lo conservi tale il più a lungo possibile….

La Ste.Mar. 90 è al completo: arriva Karlo Lebo

Dopo Haris Genjac e Ognjen Guduric, un’altra new entry per la Ste.Mar.90. Si tratta di Karlo Lebo, croato di 28 anni e ala di 1,97 metri. E’ lui l’ultimo tassello del puzzle che comporrà il roster della prima squadra della Cestistica Civitavecchia per la stagione 2022/23 che inizierà il prossimo 9 ottobre. Un curriculum di tutto rispetto il suo. Dopo aver militato nelle nazionali giovanili croate, con le quali ha partecipato ai campionati europei, Lebo approda nella serie A1 croata dove gioca con l’Adria Oil e il Gorica. Vanta un’esperienza anche nella serie A islandese. E’ nell’isola nordeuropea che, nella scorsa stagione, colleziona una media di 18 punti e 8 rimbalzi con la squadra dell’Hurannem.  In Italia ha già avuto esperienze a Palermo, Pizzighettone, Isernia e Francavilla.

Karlo Lebo si è detto felice di tornare a giocare in Italia: “Dopo alcune stagioni in cui ho giocato in Italia, mi fa enormemente piacere ritornare. Sono stato nel vostro Paese per tre stagioni e iniziare questa nuova esperienza a Civitavecchia mi stimola perché so che troverò un ambiente che ama il basket e vive lo sport. Come giocatore sono pronto a lottare per ottenere i migliori risultati per la squadra nel corso del campionato che sta per iniziare. Sono certo che lavoreremo duro, giocheremo bene e porteremo cuore e passione in campo”.

“Karlo è un giocatore di esperienza e personalità ed è un ottimo atleta” – sottolinea il coach, Massimiliano Briscese. “Lo ricordo benissimo già dalle giovanili croate ai campionati europei. E’ un atleta in grado di correre il campo e giocare sia da ala grande che da ala piccola. E’, inoltre, dotato di un ottimo uno contro uno. Io personalmente, e la società tutta, siamo felicissimi di averlo con noi”. Entusiasta anche il presidente della Cestistica Civitavecchia, Stefano Rizzitiello che precisa come Lebo sia stato fortemente voluto sia da coach Briscese che dalla società: “Dopo una lunga trattativa – precisa – siamo riusciti ad ingaggiarlo e ne siamo contenti. Con gli altri tre ragazzi presentati nel corso delle scorse settimane, la campagna acquisti può dirsi conclusa e la squadra al completo. Il prossimo 29 agosto inizierà la preparazione e avrò il piacere di conoscere ed apprezzare i nuovi arrivati”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: