VERSO IL NUOVO CAMPIONATO, A TU PER TU CON…ANDREA CAMPOGIANI

Dopo la pausa di Ferragosto, riprendiamo con un altro “veterano” della Cestistica Civitavecchia. Andrea Campogiani, play/guardia della Ste. Mar. 90, si avvia a raggiungere il record delle 400 presenze avendo esordito in prima squadra a 15 anni. Anche a lui chiediamo con quali propositi si avvicina al nuovo campionato.

Sei pronto per l’inizio della nuova stagione?

“Prontissimo e impaziente di ricominciare. Quella appena trascorsa è stata una stagione lunga e molto impegnativa (non solo da giocatore), ma la voglia di tornare in campo è fortissima”.

Hai avuto modo di conoscere il nuovo coach? Che impressione ti ha fatto?

“Ho conosciuto coach Massimiliano quando stavamo ancora in serie C Silver, mi sembra fosse il 2011. Lui era alla guida dell’Eurobasket Roma e aveva una squadra di ragazzi – tutti under 18, se non sbaglio – che si è comportata molto bene in quegli anni.
L’ho rivisto ogni lunedì da novembre ad aprile in veste di “collega” ai Centri Tecnici Federali nel 2015, quando allenava la selezione del Lazio per il Trofeo delle Regioni.
Ultima occasione in cui ci siamo incrociati fu nel 2019: era il coach della Fortitudo Roma, in cui militava anche un certo David Hawkins (che i meno giovani ricorderanno, tra le altre, con le maglie di Virtus Roma e Olimpia Milano). L’impressione che mi ha fatto è stata molto positiva, è un coach che non ha bisogno di presentazioni. Sono molto curioso di essere allenato da lui”.

Cosa ti aspetti dal prossimo campionato a livello personale e di squadra?

“Il prossimo campionato, vista la riforma di cui si è parlato tanto in questo periodo, sarà sicuramente molto tosto. Affronteremo molte squadre che come noi vogliono salire in B, con roster di livello e progetti ambiziosi come il nostro. Immagino che sarà una stagione molto divertente, sia per noi giocatori, sia per chi verrà a vedere le partite.
A livello personale non mi aspetto nulla, l’unico obiettivo è quello di vincere il maggior numero di gare e coronare il sogno del salto di categoria: ritengo che sia l’unica cosa che conta e darò, ovviamente, il massimo per fare la mia parte affinché ciò possa accadere”.

Pubblicato da cestisticacivitavecchia48

Prima squadra e scuola di basket civitavecchia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: